Taglio muri in cemento armato, ecco perché scegliere il giusto disco diamantato ti aiuterà ad avere risultati di qualità

21 marzo 2019

Nel lungo elenco di attività svolte nell’ambito delle demolizioni controllate e delle operazioni eseguite per il consolidamento delle strutture e degli edifici troviamo anche il taglio di muri in cemento armato.

Eseguire tagli precisi e senza difetti, ridurre al minimo produzione ed emissione di polveri e cercare di eliminare completamente le vibrazioni oggi è possibile a patto che le tecniche implementate e le tecnologie utilizzate siano moderne ed efficienti.

La garanzia di un risultato finale di qualità inizia dalla scelta del disco diamantato utilizzato per le operazioni di taglio: tipologia del materiale da tagliare, caratteristiche delle macchine utilizzate per il taglio, il modello della corona del disco e, infine, eventuali Certificazioni del prodotto.

Possiamo dire che sono questi gli aspetti e gli elementi che devono essere valutati per essere sicuri di eseguire operazioni di taglio su superfici di calcestruzzo armato.

Le principali tecniche sfruttate per il taglio dei muri in cemento armato

taglio muri pi 2000 forlìIl carotaggio, il taglio del calcestruzzo con disco diamantato ed il taglio con filo diamantato sono le tre tecniche che vengono maggiormente sfruttate per intervenire su muri in cemento armato.

Il carotaggio viene utilizzato per eseguire perforazioni con diametro differente, per esempio quando devono essere realizzati dei passaggi di tubature idriche , aeree o elettriche.

Il carotaggio viene inoltre praticato per prelevare campioni di cemento armato per valutare la resistenza alla compressione della struttura sulla quale si sta per intervenire.

Leggi il nostro articolo per conoscere più da vicino tecniche e vantaggi del carotaggio cemento armato di muri, solai e pavimenti.
 

Taglio calcestruzzo con disco e filo diamantato

Il taglio di muri in cemento armato può essere realizzato utilizzando un disco o un filo diamantato.

Il taglio del calcestruzzo con disco diamantato e il taglio con filo diamantato differiscono tra loro solo per la destinazione d’uso: mentre il disco diamantato è la scelta più adatta quando si deve intervenire con precisione e rapidità senza andare in profondità, il filo diamantato è consigliato in presenza di opere grandi opere murarie.
 

Come scegliere il disco diamantato per il taglio di muri in cemento armato

Un disco diamantato di qualità ti permette di eseguire le operazioni di taglio:

  • più velocemente
  • con meno fatica
  • in maggiore sicurezza

Tali vantaggi sono possibili, come detto inizialmente, se si considerano con attenzione le seguenti variabili di scelta:

  • materiale da tagliare;
  • la tipologia della macchina utilizzata per le operazioni;
  • la tipologia di corona del disco;
  • la presenza di eventuali Certificazioni.

brick   Il materiale

Ad ogni materiale il suo disco diamantato: non dimenticarlo mai.

Pensare sempre a quella che sarà la destinazione d’uso della macchina per scegliere il modello di disco giusto è la prima accortezza da osservare per fare in modo di ottenere prestazioni ottimali e performanti.

saw(1) La tipologia di macchina da taglio

Dopo il materiale, la seconda variabile da considerare è la tipologia di macchina sulla quale il disco diamantato verrà montato.

Il disco diamantato deve essere compatibile con il modello di macchina utilizzata per eseguire le operazioni di taglio: occhio dunque a dimensioni e caratteristiche richieste!

In particolare le caratteristiche da conoscere con precisione sono:

  • il diametro del disco;
  • la dimensione del suo foro centrale;
  • il numero di giri massimo della macchina;
  • la tipologia di taglio da eseguire, se a secco oppure a umido;
  • la potenza della macchina.

cogwheel-tool-with-pointed-cogs La tipologia di corona

L’individuazione della destinazione d’uso del disco diamantato e la tipologia di materiale da lavorare sono fondamentali inoltre nella scelta della corona.

Le tipologie di corona che il mercato propone sono:

  • la corona liscia, per eseguire tagli su ceramiche e piastrelle;
  • la corona continua scanalata, per eseguire tagli netti;
  • la corona segmentata, utile per avere una superficie di lavoro sempre pulita ed eseguire tagli in poco tempo.

award Le Certificazioni

È importante infine che i dischi diamantati siano Certificati e che rispettino quanto previsto dalla normativa EN 13236 che si occupa delle prescrizioni e delle misure di sicurezza che devono essere rispettate per ridurre il verificarsi di tutti quei pericoli associati alle operazioni di taglio dei muri in cemento armato.
 

PI2000 e le operazioni di taglio dei muri in cemento armato

taglio calcestruzzo armatoIl taglio del calcestruzzo con disco diamantato rientra tra le attività di demolizione realizzate da Pi2000.

Le operazioni di taglio di muri in cemento armato vengono eseguite tramite disco diamantato e specifici sistemi di fissaggio che garantiscono interventi precisi e di qualità anche su conglomerati di grandi dimensioni.

In particolare vengono eseguiti:

  • Tagli su superfici verticali ed orizzontali;
  • Tagli su calcestruzzo armato o non, laterizio, laterocemento e legno;
  • Taglio di pareti;
  • Taglio di pavimenti.

Il sopralluogo gratuito effettuato presso il cliente prima dell’inizio di qualsiasi attività ci permette di studiare con precisione le caratteristiche della struttura su cui si deve intervenire; la certezza di poter contare su macchinari di proprietà e su un team specializzato e professionale ci aiuta a garantire costi per il taglio del cemento armato contenuti.